20191011 La magia delle foreste casentinesi 11/13 ottobre 2019

11/13 OTTOBRE 2019 “LA MAGIA DELLE FORESTE CASENTINESI”:
casentinesi
CAPIGITA : Cazzola Luciano 338 9163281 – Zanasi Giovanni 338 1446037 Viaggio A/R: pullman - Posti: 25

Percorreremo tratti dell’Alta Via dei Parchi in terra romagnola sull’antica via Romea Germanica con i magici colori autunnali delle Foreste Sacre.

Percorso adatto a camminatori ben allenati. 

Obbligatorio calzare scarponi da trekking. Chi calza scarpette NON PUO’ partecipare! Si parte da Bologna già pronti per l’escursione e con il pranzo nello zaino.

RITROVO: Venerdì 11 alle Caserme Rosse alle 6,30 con partenza alle 6,45 precise.

Arrivo previsto a LE GUALCHIERE, km.2 dopo Bagno di Romagna, dopo circa 2 ore, dove inizieremo il nostro trekking mentre il pullman proseguirà per Badia Prataglia e scaricherà i bagagli (mi raccomando, piccoli) all’albergo LA FORESTA, recentemente ristrutturato, segnalato e consigliato sui social, con un’ottima cucina provata personalmente. A Badia Prataglia, da visitare facoltativamente la PIEVE ROMANICA o CHIESA ABBAZIALE DI S.MARIA e S.BENEDETTO di PRATAGLIA del SEC. X e la CRIPTA ROMANICA del SEC.VIII. RIENTRO: Domenica 13 libereremo le camere prima del trekking lasciando i bagagli in albergo per poi caricarli nel pomeriggio al rientro dal giro verso le 16 circa.

ITINERARI:

Venerdì 11: dalle GUALCHIERE m.530, percorriamo, subito in salita, il sent.185 fino al Poggiaccio, poi il 201 e lo 00 fino a Passo Lupatti m.1200 per poi scendere con il sent.60 a Badia Prataglia m. 800. Circa KM.12- 5h di cammino + sosta pranzo.

Sabato 12: giro ad anello partendo dall’ Albergo. Saliamo a Campo dell’Agio m.1000, poi al Passo della Crocina m.1394 per poi dirigerci al Monte Penna m.1333 da dove, in giornate serene, si ammira uno stupendo panorama sulle montagne circostanti e sul Bacino di Ridracoli. Scendiamo al Passo Fangacci m.1228 e poi con il sent.n.66 arriviamo a Poggio alle Capre e poco oltre a sx col sent. n.72 fino a Badia P. Circa KM.15- 6h di cammino + sosta pranzo. Da valutare a P.so Fangacci la stanchezza collettiva perché abbiamo la possibilità di accorciare la tappa di KM.2, ma sicuramente tutti vorranno continuare.

Domenica 13: partendo dall’albergo percorriamo un tratto di strada, con pochissimo traffico, verso P.so Fangacci per ammirare alcune Cascate, visibili solo dalla strada, poi entreremo nel bosco fino al Passo m.1228. Continuiamo fino a Prato Penna m.1248 e poi in discesa all’Eremo di Camaldoli. Mi informerò preventivamente sulla possibilità di una eventuale visita. Il ritorno sarà lungo lo stesso percorso a parte l’ultimo tratto prima di Badia Prataglia. Circa KM.14-5H30’ + sosta pranzo ed eventuale visita all’EREMO.

I capi gita a loro insindacabile giudizio, in caso di maltempo, possono annullare tutto o in parte l’escursione programmata allo scopo di tutelare l’incolumità dei partecipanti.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 190,00 LA QUOTA COMPRENDE: viaggi a/r in pullman, 3 gg/ 2 notti in camere doppie con trattamento di mezza pensione (cena con bevande incluse, pernottamento, prima colazione), quota assicurativa.

LA QUOTA NON COMPRENDE: i pranzi di mezzogiorno, la tassa di soggiorno (se dovuta), le mance, le visite facoltative, gli extra personali e tutto quanto non incluso nella voce “la quota comprende”. 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA SOLO MARTEDI’ 3 SETTEMBRE ore 18/19 TEL.345 2683937 a esaurimento posti, dal giorno successivo chiamare i capigita. Si paga entro 7 giorni dall’ ok di Gianni in unica soluzione.

OBBLIGATORIO: Tessera ANCESCAO 2019 € 8,00 annuali. Se da rinnovare, rendere la vecchia. Se di altro centro mostrarla al capo gita. Se nuova, si può fare in loco con consegna immediata, occorre comunque informare il capo gita all’atto dell’iscrizione

ORGANIZZAZIONE TECNICA: Frigerio Viaggi